8. Lussemburgo 12-11-10


Foto dello Show.

SCALETTA:
1. Nightmare
2. Critical Acclaim
3. Welcome To The Family
4. Beast And The Harlot
5. Buried Alive
6. So Far Away
7. Afterlife
8. God Hates Us
9. Bat Country
10. Almost Easy
11. Seize The Day
12. Unholy Confessions

Resoconto veloce veloce, tralasciando i commenti da pazza invasata: io e due mie amici dopo il concerto di Milano, ci siamo galvanizzati: abbiam prenotato un volo della ryanair a pochi spicci e siamo partirti….destination Lussemburgo (una mia amica abita lì, quindi ne abbiamo approfittato)……paese pooooco piovoso…ci siamo fatti 3 ore di coda ai cancelli sotto l’acqua senza ombrello, ma amen, per i Sevenfold questo e altro.
Da stimare i vecchietti in fila…una signora avrà avuto 60 anni e passa…IO VOGLIO ESSERE COSÌ ALLA SUA ETÀ! e abbiamo notato davvero tanti tanti ragazzini!

Aperti i cancelli siam corsi sotto al palco zuppi d’acqua……ha aperto il concerto un gruppo lussemburghese che faceva death metal, i “Miles to Perdition”. A me personalmente non sono piaciuti: il cantante era invasatissimo, gran voce…ma i musicisti non mi hanno convinto. Si son tolti dalle balle presto per fortuna…
Dopo un po’ di attesa finalmente si abbassano le luci e parte l’intro di Nightmare: scenografia stessa di Milano, postazione tra Syn e Matt. Inizio goduria infinitaaaaaaa!

Entrano in gran forma…..scaletta identica a quella di Milano per filo e per segno, abbigliamento quasi identico a quello di Milano (si sono cambiati forse Zacky e Christ a parer mio quelli vestiti un po’ meglio, fate lavare quella maglia bianca a V a Syn pleaseeee) ma avevano più grinta, erano carichi 🙂

Per So Far Away Syn si è commosso, un’emozione pazzesca vedere un musicista talmente coinvolto emotivamente da commuoversi, è stato il momento più bello della serata decisamente!!! Per mantenere i primi posti ho sgomitato e ucciso per tutta la sera ma cavolo se ne è valsa la pena sti lussemburghesi sono tosti ma l’infoiatura da concerto era alle stelle…mai provata un’emozione simile. Syn ha sbagliato qualche assolo qua e là ma era veramente troppo simpatico, ha palapato il sedere di Zacky, rotto le palle a Matt e scherzava con il pubblico… Ha anche ribadito di avere una moglie dato che c’erano delle ragazzette in prima fila in calore che gli urlavano frasi assurde 🙂

Il pubblico però non era scatenato come quello di Milano, ITALIA THE BEST!
Matt ha fatto un grande show e cantato veramente bene…soliti rigraziamenti a Portnoy, finito con Unholy Confessions in cui si è levato un pogo generale della madonna…..quel bastardo del mio amico ha pure preso il plettro di Syn….aaaaaaaaaaaa odio profondo!!!! Mi è piaciuto di più del concerto di Milano se devo essere sincera, li ho trovati più in forma CAZZO SE SPACCCANOOOOO una terza tappa devo farmela assolutamente!
Sarah