Una band chiamata Pinkly Smooth

Pinkly Smooth

Qualche informazione sui Pinkly Smooth.

I Pinkly Smooth si formano, presumibilmente nel 1998 ad Huntington Beach. Inizialmente il progetto vedeva coinvolti Jimmy, Brian e Justin Sane e sono loro tre a incidere il primo demo nell’estate del 1998 ai Buck Owen Studios. In questa occasione Jimmy registrerà le parti vocali, la batteria e alcune parti al piano, Brian le chitarre e Justin le parti di basso e le restanti parti di piano.

Alcuni mesi dopo si formano ufficialmente gli Avenged Sevenfold che diventano il progetto principale dei tre, al punto che i Pinkly Smooth vengono accantonati per un po’ fino all’estate del 2000 quando i tre decidono di riprendere in mano il side project e Jimmy scrive altre canzoni.
Nel 2001 i Pinkly Smooth tornati in attività registrano il loro unico EP intitolato Unfortunate Snort che conterrà sia 3 canzoni precedentemente registrate anche nel demo, sia 3 nuovi inediti. Poco dopo le registrazioni Justin lascia la band ed al suo posto si aggiunge Ben Stubbs con il nickname di El Diablo, e Derek Eglit conosciuto come Super Loop; entrambi componenti dei Ballistico. La nuova formazione inizia ad esibirsi nei locali quando gli A7X non sono in tour, fino al 2002 circa.

Nel 2002 la band firma un accordo con la Bucktan Records per una redistribuire di Unfortunate Snort (nella versione con la copertina rosa) a partire dall’8 giugno di quello stesso anno. Il disco è rimasto disponibile su piattaforme come Cd Baby fino al 2009 quando la Warner Bros pare abbia chiesto loro di smettere di produrne nuove copie.


Un mix di due band con influenze musicali varie

L’ultima formazione dei Pinkly Smooth era composta per metà da componenti degli Avenged Sevenfold (Jimmy e Brian) e per metà da componenti della punk band  Ballistico (Ben e Derek). Il gruppo ha diverse influenze musicali dai Queen ai Meshuggah fino a Danny Elfman, al punto da aver coniato un nuovo genere il “goblin metal”.
Queste influenze si sentono nelle armonie vocali di Jimmy, nei tempi assurdi della batteria delle canzoni, negli strani riff di chitarra e nelle melodie a pianoforte che talvolta appaiono inaspettatamente nel corso della canzone.

Le canzoni firmate dai The Shotgun Brothers: 

Nel booklet è riportato che le canzoni sono state scritte dai “The Shotgun Brothers” che, come ha confermato recentemente il loro ex batterista Derek Eglit, erano sempre Jimmy e Brian sotto mentite spoglie!

Membri:

Rat Head – voce e piano (Jimmy Sullivan)
Synyster Gates – chitarra (Brian Haner)
El Diablo – basso (Ben Stubbs)
Super Loop – batteria (Derek Eglit)

Justin “Sane” Meacham – basso/piano nelle registrazioni del demo e di Unfortunate Snort

I Pinkly Smooth sarebbero dovuti tornare insieme:

Nel 2010, dopo che ci sono stati problemi con la diffusione gratuita delle canzoni dei Pinkly Smooth su MySpace (problemi legati sicuramente al divieto di distribuzione da parte della Warner Bros che ha causato anche la pubblicazione di ulteriori copie di Unfortunate Snort), Ben Stubbs ha rivelato che Jimmy lo aveva ricontattato poco prima della sua morte con l’intento di rimettere in piedi il progetto. Si parlava di rimasterizzare Unfortunate Snort e di riprendere in mano un sacco di canzoni inedite lasciate nel dimenticatoio per quasi un decennio.  Purtroppo questo non è stato possibile.

Link utili in merito: