Vengeance University

vu

 

Vengeance University

Link ufficiali:

Qualche informazione sulla Vengeance University.

La Vengeance University (o VU) è nata dalle menti di alcuni fantastici artisti ed amici l’11 Dicembre 2005. Inizialmente i capi erano disponibili solo ed esclusivamente  per gli Usa e il Canada.
Visto il successo dei primi capi e la sollecitazione dei fan di tutto il mondo, la VU ha deciso di aprire gli ordini a tutti i continenti nel 2008.
Nell’Agosto 2008 lo store una volta aperte le vendite al mondo è andato sold out in pochissimo tempo. Oltre al forte interesse per i capi di ZV ha fatto molto l’aiuto dei team di supporto di tutto il mondo nati per sostenere la linea.

Quando la Vengeance ha aperto gli ordini in tutto il mondo si è presentata come una grande famiglia chiamando a raccolta i fans nell’intento di creare dei team nazionali, chiamati “Vengenz”.
Questi team, come la nostra Vengenz Italia voluta ed approvata da ZV, cooperavano per aiutarsi e “conquistare” il mondo nel nome della Vengeance University.
Dopo l’immediato sold-out dei capi, la VU ha iniziato a presentare sempre più capi che non comprendevano più solo t-shirt da donna e uomo ma anche abbigliamento per bambini, fibbie per cinture, bandane, felpe, collane e adesivi. Ad oggi sono arrivati anche gioielli, borse, zaini, poster autografati e cuscini.

Le maggiori fonti di ispirazione sono Walt Disney (eroe del fondatore della linea) e i viaggi intrapresi dalla crew della Vengeance University. Gli elementi horror come i teschi sono alla base dei disegni di questa collezione californiana, caratterizzata non solo dalla lettera “V” che ricorre nei loghi rappresentanti la linea, ma anche dalla parola “est” che viene da “established since”.

I numeri 6661, che compaiono sulle t-shirt, sulle fibbie e sulle collane della VU, sono un altro marchio di riconoscimento della linea, essi sono semplicemente il capovolgimento dell’anno 1999, anno di nascita della Vengeance University nella mente di Zacky (oltre che degli Avenged Sevenfold).
Nonostante il successo delle varie collezioni, anche questo progetto ruota attorno all’unicità dei pezzi presentati, che vengono realizzati in numero limitato spesso non riproponibili dopo il sold out.

Questo slideshow richiede JavaScript.