Deathbats Club, il nuovo concetto di fanclub

In breve, si tratta di un fanclub la cui membership è garantita da un NFT esclusivo, che garantisce anche dei benefit sia digitali che tangibili – qualunque cosa che va dalla prevendita dei biglietti alle chitarre personalizzate di Synyster Gates.

Ecco la spiegazione della band al lancio del Deathbats Club:

Deathbats è una community, un club basato sulla band Avenged Sevenfold.
E questa è la più eccitante opportunità per noi di condividere tutto quello che sono gli A7X, la nostra warehouse, è il nostro contatto diretto tra band e fans.
Questa è anche la nostra community definitiva.
Guidata da utilità, guidata dal lavoro, guidata dai fans e da tutti quelli coinvolti in questa community insieme, con tutti che diventano uno solo. Siamo molto eccitati di condividerlo con voi oggi. Quando abbiamo iniziato a pensare a fondo a cosa questo avrebbe significato essere parte della nostra community ed a pensare “cosa possiamo offrire ai nostri fans? cosa possiamo fare meglio?” Abbiamo iniziato a realizzare che gli nft (non fungible tokens) e far parte della blockchain poteva aiutarci a realizzare un nostro sogno e le nostre ambizioni. Ma la parte più importante è capire che gli nft non sono solo un “pezzo d’arte”, sono in realtà un gettone (token) di accesso a questo club definitivo. Ti forniscono un indirizzo concreto da cui possiamo rilasciare diverse cose ed opportunità (come gli Into the Ether), connetterti con noi e farci condividere del tempo con voi ragazzi.
Quello che abbiamo trovato con gli nft è la possibilità di una gestione totale che possiamo rendere personale, quindi per esempio potresti ricevere una chitarra da Synyster Gates o potresti giocare a golf con M.Shadows. Come ti sembra poter fare questo?
Possiamo farlo immediatamente usando la blockchain. Mettiamo il caso che un giorno volessimo dare a tutti dei biglietti per un determinato concerto, possiamo farlo. Ci da moltissimo controllo soprattutto sui premi che possiamo darvi. Tutti le distanze saranno abbattute e vi daremo la possibilità di rendere la vostra community proprio come la volete. Ed una volta che avrete messo le mani su uno di questi deathbats, le risorse ed il trading detteranno il tipo di interazione che potrete avere con noi. Ci saranno Q&A virtuali ed in persona, lezioni di chitarra, m&g a vita, biglietti a vita, sconti sul merchandising, chitarre autografate, posters autografati, esclusivi give away di chitarre. Le possibilità sono illimitate.
Tutto questo cambia il paradigma con cui la band, i fans e la community potranno interagire.
Siamo anche entusiasti di poter includere nello stesso posto qualcosa di personale.
L’idea che puoi avere un token che ti faccia partecipare al Drinks with Johnny, o avere lezioni private con Brooks, regali esclusivi direttamente a casa da parte della Vengeance University.
Con questo club si potrà avere del tempo da soli con noi che penso sia la cosa più importante che abbiamo da offrire. Ora possiamo mettere tutto insieme. I trades e gli attributes possono unirsi ai nostri interessi personali.
Quindi, cosa succede nel Deathbats Club? Quello che succederà è che, essendoci dal giorno uno, tutti pagano lo stesso prezzo e quello che si ottiene sarà sempre casuale.
È come aprire un pacchetto di figurine, nessuno sa cosa ci troverà.
Alcuni dei trades che potreste trovare sono: “Guests”, somigliano a degli alieni provenienti da un altro luogo, e la cosa bella è che garantiscono biglietti gratis e meet&greet a vita.
Poi ci sono quelli di livello inferiore, i “Ghosts”, delle figure fantasma che potreste trovare tra i 10mila nft a caso e chi li trova avrà biglietti gratis a vita.
Ci sono gli “Undead” a cui sembra abbiano squarciato il cranio e se otterrete uno di questi avrete i meet&greet a vita.
C’è lo “Shook” Deathbat che somiglia molto a una versione sfocata del “Genesis” deathbat, ma ciò che farà sarà far volare merchandise gratuito direttamente a casa tua. Quindi immagina di veder arrivare direttamente a casa tua del merchadise che hanno solo altre 150 persone.
Le possibilità sono infinite. Ma una delle cose di cui volevamo assicurarci era che ogni token avesse un valore. Volevamo essere sicuri che anche acquistando un token comune non lo avreste ceduto tanto facilmente, per via del valore che stiamo dando alla community, al metaverse e all’airdrop. L’essere proprietario da diritto a partecipare ai giveaway ogni mese, ci saranno serate cinema, serate poker. Il nostro lavoro e la nostra promessa saranno di cercare di rendere tutto questo il più fantastico possibile. Speriamo davvero che vi unirete a questo viaggio con noi.
Ce ne saranno solo 10mila e saranno il vero e proprio biglietto per entrare a far parte del Deathbats Club, quindi cercate di ottenerne uno il prima possibile.
Tutto questo può evolversi in maniera molto rapida e improvvisa. Se nella community su discord vediamo qualcosa per cui tutti sono entusiasti, possiamo renderla reale istantaneamente, perché siamo dalla blockchain. Nessun altro può interferire. È diretto ed è immediato. Personalmente credo sia il migliore legame che si possa creare tra band e fan.
Quindi se l’idea vi piace come piace a noi, la nostra promessa è di mettercela davvero tutta per rendere tutto questo un successo, per assicurarci il vostro token abbia un valore, per assicurarci che vogliate tenervelo stretto per molto tempo. Crediamo che questo sia un salto di qualità che vi porterà nella migliore community di fan. E adoro il fatto che siamo i primi a farlo. Definiremo gli standard per tutte le altre band e gli altri artisti e so che siamo la community giusta per portare tutto questo alle masse.