Il secondo NFT della band: i Deathbats (in arrivo nei prossimi mesi)

E’ ormai noto che c’è una seconda collezione di NFT in arrivo a cui la band sta lavorando da diversi mesi.
Sappiamo che si chiameranno semplicemente Deathbats in quanto rivisitazioni varie del logo della band ed avranno tutti dei perks, utilità nel mondo reale, che verranno svelate solo dopo l’acquisto delle opere.
Inizialmente previsti per ottobre, pare che invece saranno rilasciati a novembre 2021 per permettere alla band di finire di organizzare i vari perks allegati.

In totale ne stanno preparando 10000 circa ed avranno un costo che varia dagli 0.06 a 0.08 ETH (dai 150 ai 220 euro). Una parte verrà tenuta dalla band per fare giveaway nei prossimi mesi, quindi se non potete investire in una di queste opere potete comunque sperare nella buona sorte!

Saranno di due livelli: uno con utilità più comuni ed uno più rare. Ovviamente tutti quanti avranno quelle del livello 1, ma solo alcuni avranno anche il resto.

– Livello 1: pass saltafila, merch esclusivo, sito web3 dedicato, giveaway mensili, regali digitali, metaverse, wallet della comunità, canali discord dedicati.
– Livello 2: biglietti gratuiti a vita, meet & greet a vita, lezioni di chitarra, lezioni di batteria, due pacchi all’anno di merch dedicato.

Come acquistarli:
Per comprare uno dei “Deathbats” ti serviranno per iniziare: un wallet (consigliamo Metamask, suggerito da sempre da Matt) e l’iscrizione ad un sito che possa farti cambiare gli euro in ethereum. Ci sono molti siti di cambio tra cui Binance (consigliatissimo perchè accetta anche prepagate come le postepay e quasi tutte le carte di credito in circolazione), Coinbase, Gemini, Kraken e molti altri.
Una volta registrato il wallet, comprati gli eth e trasferiti su metamask dovrai collegarti a https://avengedsevenfold.io/ collegarci il tuo wallet e proseguire nell’acquisto.

Oltre al prezzo dell’NFT, dovrai pagare anche delle gas fees ovvero “l’atto” di registrazione del tuo acquisto e del “passaggio” di proprietà dell’opera a tuo nome, nella blockchain. Un po’ come se un notaio digitale autenticasse il tuo acquisto.

Non ci sarà altro modo di comprare gli NFT, niente paypal o carte di credito quindi.