Zacky parla in vista della prossima data a Puerto Rico

The New Day, ha pubblicato un piccolo pezzo di intervista con Zacky. Sia fonte che traduzione sono confuse, ma intanto vi facciamo un sunto.

I membri degli A7X hanno vissuto un incubo lo scorso anno. Durante la lavorazione del loro ultimo disco hanno perso il loro batterista e tale notizia può considerarsi per loro uno dei momenti più duri.
“Abbiamo perso e ci siamo rialzati di nuovo. è stata la cosa più difficile” dice Zacky. La perdita di Jimmy ha dato loro la lezione più importante della loro carriera “Abbiamo imparato ad essere riconoscenti. Siamo cresciuti perchè c’era un momento in cui l’industria non aveva importanza e quando abbiamo ricordato quel momento, abbiamo apprezzato tutte le persone che sono rimaste con noi”.
In questo gruppo di sostegno, dice Zacky, molti fan portoricani si sono fatti sentire con lettere di consolazione. Così è il momento di offrire loro un concerto sull’isola e il chitarrista si dichiara estremamente eccitato per questo.
“Abbiamo cercato spesso di venire a Puerto Rico. sappiamo che è un bel posto con un tempo incredibile e viste tutte le lettere ci emoziona davvero che la gente ci voglia li”.
Come parte dello show, che si terrà il 19 novembre al Coliseo de Puerto Rico, la band eseguirà i loro successi e canzoni dall’ultimo cd.
“Sarà fantastico, perchè nutriamo il pubblico, lasciamo tutto sul palco come in una forte eruzione. I premi che abbiamo ricevuto sono memorabili… ma è come raccogliere polvere. Ci vuole il collegamento con i fan, con le persone… in luoghi magici come Puerto Rico.”
Con la motivazione del voler rimanere sempre musicisti umili, i membri della band si sentono pronti a continuare a suonare dopo aver rafforzato la loro “faccia contro le avversità”.
“Finchè la morte non ci farà toccare la porta” conclude Zacky.

giada

Rispondi