Sesto album del mese di Brian

Il sesto album del mese che ci consiglia Brian è Groove Family Cyco degli Infectious Grooves, in cui suona il nostro Brooks.

Trovate come sempre la sua riflessione sul suo forum e la traduzione qua sotto.

L’#AOTM di questo mese è divertente. Alcuni potrebbero dire che è un po’ violento, mentre altri lo definiscono funky. Sono dell’opinione che sia entrambe le cose.

Groove Family Cyco è il mio disco preferito di una delle mie band preferite, gli Infectious Grooves, con il mio batterista preferito al mondo, Brooks Wackerman.

Quando ho ascoltato per la prima volta questo disco, ho perso la testa più di qualsiasi altro disco che avessi sentito prima. Volevo essere ogni singolo musicista di questa band. Come studente (un semplice dilettante), di tutte queste discipline, volevo immediatamente essere il più grande bassista slap, batterista funk metal, shredder, maestro della chitarra ritmica funk e maestro della razza umana come Robert Trujillo, Brooks Wackerman, Adam Siegel , Dean Pleasants e Mike Muir.

Il modo di suonare di Robert mi ha portato a trascorrere una quantità inadeguata di tempo a studiare slap bass con Alexis Sklarevski al Musicians Institute di Hollywood quando avrei dovuto esercitarmi con la chitarra.

Mike ha fondato la band madre Suicidal Tendencies e Robert era il loro secondo bassista, credo, ma è conosciuto come un membro centrale e influente del gruppo. Dean è ancora nei Suicidal e anche Adam ci ha lavorato. Gli Infectious sono considerati un progetto parallelo/super gruppo dei Suicidal Tendencies.

Credo che la storia dell’aggiunta di Brooks sia che la sua band, i Bad4Good, suonava nel leggendario spazio per le prove, Mates, a North Hollywood contemporaneamente agli Infectious. Robert lo ha invitato a sedersi dopo aver sentito un sedicenne esperto Brooks Wackerman che suonava un po’ di stronzate di livello successivo. Credo che Groove Family sia anche un contributo di un piccolo Brooks alla veneranda età di 16 anni. Un lavoro impressionante, questo è certo. È una delle cose più gustose, alla moda e pesanti che abbia mai sentito in vita mia. Brooks è stato invitato a suonare nella nostra band basandosi su quel disco da solo, seriamente.

Tracce preferite

Sono tutte fantastiche e hanno groove e vibrazioni completamente diversi. Per essere una band funk heavy metal con la stessa applicazione in tutto, questo album ti arriva in una miriade di modi e si presenta come un pesante, super divertente, lento headbanging, un oltraggioso disco di montagne russe.

Un breve racconto sul mio primo incontro con Brooks: quando eravamo al Warped Tour nel 2004, la band andò ad un after party in un club di New York. Stavamo aspettando in fondo alla fila quando ho notato Brooks in prima fila che stava per entrare. Non l’avevo ancora incontrato ma ero sbronzo e ho sentito che era meglio non aspettare per entrare e presentarmi così ho iniziato a gridare i testi al brano di apertura, Violent & Funky at him. Quindi a squarciagola ho urlato,
“Prendi la penna e io prenderò la spada
Puoi scrivere un po’ di merda finché non ti taglio la tua cazzo di testa”. Il buttafuori è subito corso verso di me e il nostro manager ha spiegato freneticamente il “malinteso”. Forse Books interverrà sulla sua prospettiva dell’evento.

In conclusione, se questo disco non ti fa venir voglia di suonare, NULLA LO FARÀ.

Fatemi sapere quali tracce e parti vi piacciono.

Tutto il mio amore,

SYN

Rispondi