Mike Portnoy

Nome: Michael Stephen Portnoy
Nato il: 20 Aprile 1967
Città Natale: New York
Ruolo nel gruppo: Batterista (registrazioni di Nightmare, tour 2010)
Strumento: Batteria

 

 

 

Mike Portnoy (Michael Stephen Portnoy) nasce il 20 Aprile 1967, a New York.
Mike cresce a Long Beach, New York, dove inizia ad interessarsi di musica in giovane età, dato che il padre era rock disc-jockey.
Anche se Portnoy ha imparato a suonare la batteria da autodidatta, ha seguito dei corsi di musica a scuola.
Da ragazzino è stato membro di alcuni gruppi locali: Intruder, Rising Power e Inner Sanctum (con i quali incise un disco). Lasciò la band dopo aver ricevuto una borsa di studio per la Berklee College of Music di Boston, dove fece la conoscenza di John Petrucci e John Myung con i quali fondò i Majesty (1986) che si trasformarono poi in quello che sono i Dream Theater oggi. Oltre ad essere uno dei membri fondatori del gruppo progressive metal Dream Theater, è anche membro fondatore del supergruppo neoprogressive Transatlantic, e ha collaborato con diversi altri artisti.
Le sue più grandi influenze in campo musicale sono Neil Peart dei Rush, Lars Ulrich dei Metallica, Nick Mason dei Pink Floyd, Bill Bruford e Frank Zappa.

Vita privata:

Mike e sua moglie Marlene vivono attualmente a Rockland, NY con i loro figli Melody Ruthandrea e Max John.

Premi ricevuti nel corso della sua carriera:

Portnoy ha ricevuto ben 23 premi dalla rivista Modern Drummer. Ha ricevuto la nomina di “Migliore performance live” ben 5 volte per gli album Awake, A Change of Seasons, Falling Into Infinity, Scenes from a Memory e Six Degrees of Inner Turbulence. Inoltre ha ricevuto il premio come “Migliore batterista progressive rock/metal” 12 volte consecutive a partire dal 1995, “Miglior Video/DVD Istruttivo” per Liquid Drum Theater e nel 2004 è stato inserito nella loro Hall of fame.

Come Mike si è trovato a collaborare con gli A7X:

Siamo ad inizio 2010, Jimmy è appena passato a miglior vita e la band ha un disco praticamente pronto che aspetta solo di essere registrato. I rimanenti 4 membri decidono di proseguire con la band e di registrare il disco in memoria di Jimmy. Sotto consiglio della famiglia Sullivan decidono di provare a contattare proprio Mike, da sempre idolo di Jimmy, e lui accetta di dare loro aiuto.
Il 18 Febbraio 2010 la band entra in studio di registrazione con Mike e neanche una settimana dopo, il 24, annunciano di aver completato la registrazione del loro intero disco. Poco dopo la band annuncia che Mike si è offerto di seguire la band anche nelle date del tour post uscita del disco.
Da Luglio a Dicembre 2010 la band si esibirà quindi sui palchi di tutto il mondo con Mike alla batteria.

La fine della collaborazione:

Sulla fine della collaborazione fra il mostro sacro della batteria Portnoy e la band c’è stato sempre un alone di “mistero” dovuto al fatto che l’annuncio non è stato fatto in contemporanea ma a distanza di un giorno.
Il 16 Dicembre Mike annuncia a modo suo che la band ha deciso di “proseguire senza di lui”, lasciando intuire quindi che la decisione di non portarlo in tour anche per l’anno successivo è stata tutta loro (qua trovate il suo comunicato), il giorno dopo è la band a scrivere il proprio messaggio in cui lo ringrazia per l’aiuto ma spiega che “non sono pronti ad avere un altro membro permanente nella band” e che “le persone vedevano sempre Avenged Sevenfold + Mike Portnoy” e la cosa “”non gli piaceva””.
Pare che stia proprio nella prima affermazione il motivo della rottura, Mike che avrebbe voluto prendere parte al progetto e la band che aveva altri piani.
Il “divorzio” non è stato felice, c’è stato un apparente allontanamento fra le due parti in principio per poi tornare a rapporti civili negli ultimi tempi.

Rispondi