HTTK: Deathbat

Hail To The King: Deathbat (game)

Link ufficiali:

Qualche informazione su Hail To The King: Deathbat Game.

Il 2013 è stato un anno che ha portato diverse novità per i fans dei Sevenfold: prima l’album Hail to the King e poi il videogioco a cui la band ha lavorato per due interi anni.
Il tutto è nato dalla grande passione di M.Shadows per i videogame che si è sviluppata nell’idea di creare un gioco personale della band che ne ha scritto la trama, la colonna sonora, i personaggi ed anche i dialoghi.

Le dichiarazioni di Matt, la mente del videogame, su HTTK:Deathbat.

A Dicembre 2013 Matt ha parlato un po’ del gioco svelando diversi dettagli a riguardo ed anche la pubblicazione di una serie animata che avrebbe anticipato il videogioco in se.

“Prima di tutto la serie animata di Hail to the King che abbiamo realizzato con Machinima e Jon Schnepp.
Forse conoscete Jon per il suo lavoro in Metalocalypse e Adult Swim. È roba divertente ed è stato un onore lavorare con lui.
Potete vedere il trailer della serie che debutterà il 15 Dicembre. Speriamo che sia per voi un simpatico intrattenimento durante le vacanze.
La serie sarà anche una storia di fondo per il nostro videogioco – Hail to the king: Deathbat – Pensiamo sia il modo migliore per raccontare una storia e darvi l’idea del tipo di gioco che stiamo creando.
Questo ci porta a parlare del gioco. Due anni fa mentre eravamo in tour nel sud est asiatico mi sono guardato intorno e ho visto tutti giocare con i loro i-pad e affini a giochi diversi, durante il tragitto dall’aereoporto all’hotel. Abbiamo avuto una discussione e abbiamo deciso che sarebbe stato carino crearne uno nostro. Il problema è che non volevamo creare un tipico video game.
Volevamo qualcosa di diverso. Qualcosa che traesse ispirazione dai nostri giochi preferiti.
A quel punto è venuta fuori l’idea di trasformare alcune delle nostre canzoni e artwork in un vivo pulsante mondo cattivo.
Volevamo dare vita alla storia del Deathbat e permettere a voi di controllare il suo destino. Mentre il gioco va avanti in termini effettivi di gioco, volevamo comunque aggiungere qualche extra per i nostri fans. Nel gioco quindi potrete sbloccare 16 art work mai viste dai nostri album, e 7 disegni nuovi di Cam Rackam.
Abbiamo anche registrato 7 canzoni nuove. Non sono canzoni metal, sono team song per ogni livello di gioco e le abbiamo fatte nello stile vecchia scuola dei video game mischiate a qualcosa di nuovo.
Ci saranno anche alcune canzoni vecchie rielaborate. Praticamente non abbiamo solo voluto ideare un video gioco ma unirlo a qualcosa che avrebbero potuto apprezzare anche quelli che di video giochi non sono proprio appassionati. Il trailer del gioco verrà pubblicato con la serie il 15 Dicembre.
La data di rilascio è prevista per i primi mesi del 2014 per ora stiamo lavorando sulla versione BETA. Ricordate, il gioco e la serie vanno a braccetto (figurativamente parlando, sono collegati).
La serie animata racconta una storia che si pone temporalmente prima di quella del gioco. Quando finisce la serie, inizia il gioco.”

Come preannunciato pochi giorni dopo la band condivide i video animati che spiegano la “storia costruita dietro al gioco”, dove vengono presentati i personaggi e svelati in anteprima alcuni degli scenari presenti:

Primo trailer per la serie animata:

Secondo trailer:

I vari problemi riscontrati dopo l’uscita.

Il rilascio dei videogioco ha subito un ulteriore rallentamento dovuto ai vari bug da sistemare: la band ha voluto che il gioco fosse perfetto e scorrevole in tutto e per tutto.
Una volta ricevuto il via da Google ed Apple è uscita anche la data di rilascio: 16 Ottobre 2014.
Il gioco è stato disponibile sia su Google Play che su Apple Store fino al 2017 circa, dopodichè è andato a sparire perchè non più compatibile con i dispositivi mobili più recenti.
Messo al corrente della cosa Matt ha spiegato che per renderlo nuovamente disponibile il gioco dovrebbe essere, praticamente, riscritto da capo e che questo avrebbe un costo ed una tempistica troppo elevata; motivo per cui anche l’idea di scriverne un secondo capitolo sembra sia stata accantonata.
Alcune persone pare riescano ancora a trovare il gioco nei meandri di internet e riescano a giocarlo utilizzando emulatori.

Ecco  il trailer del videogioco:


Abbiamo chiesto ai nostri utenti gamer di fare qualche recensione del gioco, potete trovarle qui.

Rispondi